IL PORTALE INTERNAZIONALE SUGLI NFT

IL SITO DI RIFERIMENTO SUGLI NFT PER GLI ITALIANI NEL MONDO

IL SITO DI RIFERIMENTO SUGLI NFT PER GLI ITALIANI NEL MONDO

Il Museo d’arte digitale

Siamo giunti al termine di Febbraio e il mercato degli NFT nell’ultima settimana sta mantenendo il trend che abbiamo visto la settimana precedente, come testimoniano i volumi scambiati quotidianamente che continuano mediamente a muoversi intorno al range medio dei 30 milioni di dollari. 

Per quanto riguarda i volumi scambiati giornalmente su Opensea, il dato anche in questo caso continua a rimanere stabile intorno al range medio di 4-4.2 milioni di dollari, lo stesso della settimana scorsa.

In leggero calo invece il dato relativo ai volumi scambiati quotidianamente su Blur, con il dato che si è portato questa settimana intorno al range medio di 21 milioni di dollari rispetto ai 24 della settimana precedente.  


NEWS DAL MERCATO NFT:

  • La DAO di ApeCoin sta proponendo di lanciare una partnership che, se superata con successo, sponsorizzerà una scuderia di F1 di cui ancora non si sa il nome.

  • Blast ha lanciato ufficialmente la sua mainnet, molti utenti hanno dovuto sostenere elevate spese di gas per trasferire i loro ETH sulla chain.

  • Animoca Brands ha annunciato di aver effettuato un investimento in Co-Museum, progetto che ha come obiettivo quello di ridefinire il modo di collezionare l’arte.

Il Museo d'arte digitale

Continuiamo a seguire il mercato e nel mare di progetti che ci sono, la nostra attenzione resta focalizzata su ciò che sta costruendo Jack Butcher, in particolar modo con Opepen. 

Nelle ultime settimane l’artista ha fatto due tweet in riferimento alla dinamiche relative alla percentuale di consenso che è necessario ottenere per approvare un set (ovvero almeno il 2000%). 

Sembra che Jack Butcher si sia accorto di come questa dinamica di consenso sia un pò articolata e difficile da raggiungere, soprattutto contando il fatto che ci sono ancora molti set da rivelare. 

L’idea di Butcher dunque, per ovviare a questa problematica ma anche per dare un risvolto ancora diverso al progetto, sarebbe quella di raggiungere la soglia minima degli 80 opt-in per ogni edition size del set (quindi 80 opt-in per gli one, 80 per i four, 80 per i five e cosi via) rendendo questi primi 80 opt in irreversibili e dunque confermare il set, e successivamente far partire il countdown che determinerà la chiusura della finestra di opt in per quel determinato set. 
Tweet di riferimento: https://twitter.com/jackbutcher/status/1757157949212930113

Ciò che risulta davvero interessante ai nostri occhi è il fatto che Jack Butcher sottolinea come attualmente sia il team ad approvare i set e successivamente sottoporli agli holder per fare l’opt in, permettendo dunque agli holder di poter fare opt in solo di ciò che propone il team e di visualizzare quello che è già stato rilasciato, ma che questa dinamica non permetta agli holder di vedere tutti gli altri set che vengono creati e proposti dai vari artisti che fanno la submission della loro arte. 

Dando la possibilità agli holder di scegliere su cosa fare opt-in fra i vari set di tutti gli artisti, si va a creare un vero e proprio museo digitale che da il potere di scelta dei set in mano agli holder, rendendo Opepen una vera e propria tela per tutti gli artisti, e dando ulteriore valore in questo caso agli Opepen non rivelati.

Crediamo che questa cosa sia forte per due motivi:

1) importanza a livello storico di qualcosa mai creato prima e che negli anni a venire potrà non far altro che prendere valore perché ci sarà continuità e costanza.
2) saranno gli stessi artisti a competere per fare “marketing” verso Opepen, in quanto avranno interesse a partecipare a questo movimento culturale ed essere immortalati nei set. Potrebbero essere i sostenitori stessi degli artisti (se poco conosciuti, ad esempio) ad acquistare nuovi Opepen non rivelati per fare optin e far passare i vari set.

Attualmente Jack ci sta lavorando su come dimostrano i vari tweet qui di seguito: 
https://twitter.com/jackbutcher/status/1760335740653760881?s…

Detto questo, al momento il floor price di Opepen si aggira intorno agli 0.27 (Opepen non rivelati), un prezzo che noi crediamo sia valido per accumulare con visione long term. 
Per quanto riguarda i prezzi dei singoli tratti (edition size) degli Opepen non rivelati, trovi la lista qui di seguito: 

– ONE: 3.31
– FOUR: 0.65
– FIVE: 0.53
– TEN: 0.365
– TWENTY: 0.28
– FORTY: 0.27

Ti ricordiamo che hai accesso alle chat riservate premium.

Da utente premium ciò che devi fare è loggarti semplicemente su questo sito:

https://blockchainftitalia.com/store/member

Richiedendo il recupero della password tramite il bottone di password dimenticata.

Riceverai una email dal sistema per reimpostare la tua password.
Se non dovessi ricevere l’email entro 5 minuti dalla richiesta nemmeno in spam contattaci rispondendo a questa email e ti aiuteremo nel processo. 

 

Una volta reimpostata la password, accedi alla tua nuova area privata dallo stesso link e, dopo aver guardato il video che trovi sulla destra, clicca sul pulsante “Login con Discord” per ricevere il ruolo!

TRE REGOLE DA LEGGERE IN OGNI REPORT: 

1) Ricordati sempre di non entrare in progetti perchè li leggi in questo report, ma informati, analizza, studia, partecipa attivamente nei canali Discord Dedicati.

Solo allora sarà possibile fare un ingresso a mercato pienamente consapevole.

2) Prendi sempre profitto 

3) Rileggi le prime due regole 

Blockchain NFT Italia

Chi è Andrea Biancolli

Andrea Biancolli è un Nomade Digitale, appassionato di nuove tecnologie e nel mondo Blockchain e del web3 dal 2016.

È un Self Publisher ed investitore di successo nel mondo NFT e grazie a questa sua dote, durante gli anni si è formata intorno a lui una community di persone interessate agli NFT, conosciuti come gli Akers.

È inoltre autore del libro “Ma che Sei un Aker: gli NFT Spiegati a Modo Mio” disponibile su Amazon

Dai un'occhiata agli altri articoli

Ciao, bentornato!